Cinque feriti a Follonica (Grosseto) durante la sfilata della cinquantesima edizione del Carnevale: parte di un carro che ritraeva Matteo Renzi con una maschera di Paolo Gentiloni è crollata, probabilmente per colpa di un perno che è collassato. La figura è caduta su un lato, sul lungomare davanti alla Torre Azzurra, e ha colpito un uomo di 71 anni, che è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Le Scotte di Siena, dopo essere rimasto incastrato sotto il mascherone. Tra gli altri feriti, in modo non grave, anche una bambina di 4 anni e altre tre persone. Altre due sono rimaste contuse e sono state medicate sul posto.

Secondo le prime ricostruzioni, dal carro si è staccata la parte superiore, il mascherone di Renzi, che ha colpito il pubblico che stava assistendo lungo la strada alla prima sfilata. La grossa figura è stata sequestrata e i carabinieri hanno avviato le indagini per capire le cause del crollo. Il sindaco di Follonica, Andrea Benini, che si trovava proprio nel luogo dell’incidente, ha voluto ringraziare tutti, “i rioni, le forze dell’ordine, il 118,i volontari, i medici e gli infermieri presenti nel percorso, i vigili del fuoco, la protezione civile, intervenuti subito”, sottolineando come “anche numerosi cittadini hanno collaborato con grande senso di umanità e civiltà”. “Siamo frastornati e dispiaciuti – ha aggiunto – perché la giornata era iniziata nel migliore dei modi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, sindaco Pd di Vitulano chiude strada verso centro accoglienza. Poi l’accordo con la Prefettura

next
Articolo Successivo

Pedofilia, Papa Francesco: “Chiedo umilmente perdono alle famiglie delle vittime. Saremo molto severi”

next