“Circa un mese fa sono stato con Unicef nella Valle della Beqa’ al confine con la Siria per portare avanti un progetto che sognavo da tempo”. Così il post dell’artista milanese che ha pubblicato sul suo profilo Twitter un video-promo di Unicef mostrando le attività che l’organizzazione svolge in Libano con i bambini siriani scappati dalla distruzione del loro paese. Se volete dare una mano a questi bambini diventate amici di Unicef

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Leonardo DiCaprio, Punto di non ritorno – Before the Flood è il suo documentario sul riscaldamento globale

prev
Articolo Successivo

Oleg Popov, morto il leggendario clown. Aperta inchiesta in Russia

next