Un video, provieniente dalla Cina, mostra un conducente di pick-up che dopo aver mancato l’uscita ha pensato bene di recuperare facendo un chiloemtro di autostrada in retromarcia, mettendo a rischio la sua vita e quella degli altri automobilisti. L’uomo è stato identificato grazie alle immagini della sorveglianza della Pechino-Shangai ed è stato punito con una multa di 200 yuan (circa 26 euro) e la decurtazione di 12 punti sulla patente (Video tratto da Cctv News)

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cina, tenta il suicidio gettandosi da un edificio di cinque piani. Ma sopravvive alla caduta

next
Articolo Successivo

Foxconn, morti in Cina due operai. Nel 2010 ondata di suicidi tra i lavoratori

next