Via degli Abati: 190 km sui monti tra Pavia e Pontremoli

via degli abati

Nell’Alto Medioevo i Longobardi, prima di conquistare il passo della Cisa, utilizzavano questa strada per spostarsi da Pavia, capitale del loro regno, ai domini della Tuscia e alla zona di Lucca, ma è dai pellegrini in viaggio per Roma che la Via degli Abati prende il nome. Il percorso che collega Pavia e Pontremoli attraverso i monti, tocca infatti l’abbazia di Bobbio, dove i devoti provenienti da Gran Bretagna e Francia si fermavano a venerare le spoglie dell’abate irlandese San Colombano. via degli abati mappa

Anche gli abati e i monaci la percorrevano per recarsi nella capitale, tanto che già nel VII secolo sul tragitto sorgevano numerosi “hospitales” di San Colombano.
Conosciuta anche come “Via Francigena di montagna”, la Via degli Abati costituisce una variante più antica e impegnativa rispetto a quella tracciata dall’Arcivescovo Sigerico, che per arrivare dalla Toscana all’Emilia passò invece per la Cisa. Il tragitto, 190 chilometri di sentieri sterrati tra valli e pendii, è stato riportato alla luce negli anni Novanta e oggi è battuto dagli escursionisti. Per ogni tappa si possono ottenere i “certificati di passaggio” che attestano l’avvenuto cammino, che dura in tutto 8 giorni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Davide Oltolini morto, il critico enogastronomico stroncato da un malore nel Pavese: aveva 48 anni

next
Articolo Successivo

Wanda Nara, chi è la bionda maggiorata che tiene in pugno calciatori (e presidenti)

next