Una donna cinese di 72 anni è stata salvata dall’alluvione che ha colpito la città di Jingmen, in Cina, dopo essere stata aggrappata per 6 ore al tronco di un albero. Secondo quanto riferito dall’anziana ai soccorritori, il marito, prima di essere trascinato via dalla corrente, si è tolto i pantaloni e, come ultimo disperato tentativo di salvare la moglie, li ha usati per legarla a quell’albero. La donna è salva mentre il marito è ancora disperso. Una tragica storia d’amore che in Cina è stata paragonata a quella di Jack e Rose del film ‘Titanic‘ (Video tratto da Youtube)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Florida, spari fuori da un locale: due morti e diversi feriti

next
Articolo Successivo

Monaco, 16enne afghano arrestato scrisse su WhatsApp al killer. “Si sono visti poco prima della sparatoria”

next