“Per questo processo non ci sarà prescrizione, perché il reato si consuma nel momento della morte”. Raffaele Guariniello, alla guida dell’accusa nel processo Eternit bis, rassicura i familiari delle vittime di amianto sull’impossibilità che il processo appena iniziato possa chiudersi per prescrizione, come richiesto dalla difesa, ricalcando la sentenza emessa dalla Cassazione a febbraio. “A Casale muoiono 50 persone all’anno per l’Eternit”, spiega Assunta Prato vedova di una delle 258 vittime d’amianto che sono parte civile in questo processo. Secondo l’avvocato Sergio Bonetto “è una pretesa di un salvacondotto quello che sta chiedendo la difesa di Schmidheiny (proprietario degli stabilimenti Eternit), non solo sui morti che ci sono stati fino ad oggi, ma anche su quelli che si saranno” di Cosimo Caridi

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Martina Levato e Alexander Boettcher, condanna a 14 anni per agguati con acido

prev
Articolo Successivo

Dossier illeciti, Tronchetti assolto in appello per la ricettazione dei file Kroll

next