“Il clima in Valsusa sta peggiorando, sta diventando pericoloso”. Questa volta la denuncia non arriva dalle forze dell’ordine o dalla politica, ma dagli stessi NoTav durante la conferenza stamapa a Susa indetta per mostrare a tutti un volantino che è stato distributio in questi giorni in Valle. “Nel corso dell’ultimo mese sono aumentati i danni alle nostre auto ed è stato distribuito un volantino in cui veniamo minacciati di morte”, spiega Doriana Tassotti di Susa. Sul volantino, firmato genericamente Disoccupati Val di Susa, i NoTav vengono accusati di essere terroristi e si legge “colpiremo le menti” del movimento. Per Alberto Perino “molti sono stufi della militarizzazione della valle. Abbiamo tentato di tutto, non ci resta che fare una marcia nudi o il sabotaggio, sempre senza colpire nessun essere umano”  di Cosimo Caridi

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sochi 2014, il cemento dei Giochi restringe il fiume: Parco Olimpico allagato

next
Articolo Successivo

Clima, sale la febbre della Terra. Gli scienziati: “I governi agiscano”

next