Ogni anno il radon uccide 3000 persone in tutta Italia. La causa è il cancro polmonare provocato dalla cancerogenicità di questo gas incolore, inodore, insapore, presente in tutta la crosta terrestre. Pericoloso quando si deposita all’interno delle abitazioni; anzi letale. L’inchiesta curata da Claudio Gatti per Il Lecito, stasera ore 22.30 su La7, ha ricostruito tutto il database di rilevamenti effettuati in Italia, dal 1990 ad oggi, e lo ha reso disponibile in rete a questo link

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Treni delle scorie, ripresi i viaggi. Proteste No Tav

prev
Articolo Successivo

Il pomodoro che non sa di pomodoro

next