/

di Tiziana Colluto | 27 aprile 2017

Tap, blitz notturno della polizia nel cantiere del gasdotto: via le barricate, rimossi gli ultimi ulivi

Cinque ore di lavoro in notturna e circa duecento agenti schierati per consentire alla multinazionale Tap di espiantare e collocare in vaso undici ulivi, a Melendugno, nel Leccese. Attivisti bloccati. Per la costruzione del gasdotto “requisiscono pezzi del mio territorio”, dice il sindaco
Abusivismo edilizio, le tappe di uno scempio che non finisce mai

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×