/ / di

Salvatore Borsellino Salvatore Borsellino

Salvatore Borsellino

Attivista, fondatore del comitato 19 luglio '92

Sono il fratello minore di Paolo Borsellino, il magistrato ucciso dalla mafia insieme agli uomini della scorta il 19 luglio 1992 a Palermo, in via D’Amelio. Da allora, sono in prima linea per sensibilizzare la gente al contrasto della criminalità organizzata, del malgoverno e delle collusioni tra politica e mafia. Nel 2008 ho fondato il sito www.19luglio1992.com e l’anno seguente, in occasione del 17° anniversario della strage di via D’Amelio, ho organizzato la prima “Marcia delle Agende Rosse” in collaborazione con il comitato cittadino antimafia “19 Luglio 2009”. Da questa iniziativa è nato il “movimento delle Agende Rosse”, che fa riferimento al taccuino su cui mio fratello scriveva appunti personali, supposizioni e dichiarazioni di collaboratori di giustizia. L’agenda rossa, dalla quale Paolo non si separava mai specie dopo la morte di Giovanni Falcone, è misteriosamente sparita dalla borsa che aveva con sé il giorno dell’attentato. Il processo a carico del carabiniere che si sarebbe appropriato degli effetti personali di mio fratello non è mai arrivato alla fase dibattimentale. Eppure l’agenda rossa quel 19 luglio 1992 c’era, eccome se c’era.

Articoli di Salvatore Borsellino

Giustizia & Impunità - 16 settembre 2013

Antimafia, protezione testimoni cercasi

Sono passati sei mesi da quando è trapelata sulla stampa la notizia dell’arrivo alla Procura di Palermo della lettera anonima nella quale venivano rivelati piani omicidiari contro il Pm Nino Di Matteo e il testimone Massimo Ciancimino, oltre che verso un non meglio identificato Pm di Caltanissetta (che sembra essere stato successivamente identificato in Nico […]
Compravendita senatori, da Lavitola messaggio a B: “Resti sempre mio amico”
Tav Firenze, quando la Lorenzetti chiamò la Finocchiaro: “Walter è uno bravo”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×