“Ho visto che il presidente del Pd ha detto che entro dieci giorni va fatta la legge elettorale o si vota subito ma noi siamo stati una grande forza responsabile. Mi chiedo, al voto con quale progetto politico e visione del Paese? E’ sconcertante, io sono sconcertato” . Così, su Matteo Orfini, Massimo D’Alema all’assemblea per un nuovo centrosinistra al centro congresso Frentani dove sono presenti esponenti del Pd e di Sinistra italiana. D’Alema ricorre al suo proverbiale humor per attaccare Orfini e i renziani, scatenando risate e applausi in platea.”Bisogna metter mano con serietà alla legge elettorale. Partendo dalla nostra proposta e forse bisognerà trovare un compromesso per trovare un ragionevole equilibrio fra rappresentanza e governabilità e non precipitare il Paese nella ingovernabilità oppure in un inciucione i cui confini sono difficilmente immaginabili. A conti fatti si rischierebbe un governo M5S-Lega