La Juventus dopo aver preso Pjanic, Dani Alves e Benatia, non vuole fermarsi. La dirigenza bianconera, per completare il suo reparto offensivo, punta su Gonzalo Higuain. L’attaccante del Napoli, che attraverso il fratello procuratore nei giorni scorsi aveva fatto sapere che non avrebbe rinnovato il contratto in scadenza nel 2018, è finito nel mirino della società piemontese. La clamorosa trattativa per acquistare l’ultimo capocannoniere del campionato italiano non è semplice ma Beppe Marotta potrebbe trovare le carte giuste per portare il bomber argentino a Torino.

Offerti Pereyra, Rugani e soldi – Il presidente napoletano De Laurentiis preferirebbe non cedere Higuain ai diretti rivali per lo scudetto ma il ceo juventino è intenzionato a offrire, oltre a decine di milioni di euro, anche qualche partita tecnica come Roberto Pereyra e Daniele Rugani, entrambi giocatori graditi all’allenatore dei partenopei Maurizio Sarri. Complessivamente la Juventus, tra offerta economica e cessione di calciatori, potrebbe arrivare alla cifra di oltre 90 milioni di euro che potrebbero far vacillare le certezze del numero uno del Napoli. Higuain, che è stato l’oggetto del desiderio anche dell’Arsenal, potrebbe così lasciare il club dove veste la maglia numero nove dal 2013 e ha realizzato la bellezza di 71 gol in 104 gare disputate. Se dovesse arrivare anche l’attaccante della nazionale Argentina, la Vecchia Signora potrebbe essere costretta a cedere uno tra i suoi uomini di mercato più desiderati dalle squadre di mezza Europa: Paul Pogba e Leonardo Bonucci continueranno a vestire la maglia bianconera?

Quadriennale da 7,5 milioni di euro –  La Juventus ha già pronto un contratto da offrire alla prima punta argentina. Secondo un’indiscrezione di calciomercato.com, la Exor, società di investimento che detiene il 63,77% del club allenato da Massimiliano Allegri che vede di buon occhio l’arrivo del Pipita per vincere la prossima Champions League, avrebbe dato carta bianca per dare l’assalto finale.