ferrovie 675

Nel 2014  il governo olandese ha preso una decisione magnifica: rimodernare i quasi 3000 chilometri del suo sistema ferroviario entro il 2018 e far correre i suoi treni usando solo elettricità dal vento. Nel 2015 erano già arrivati al 50% di energia rinnovabile usata per le locomotive d’Olanda. Entro il 2016 si arriverà al 70%, nel 2017 al 95%, finché nel 2018 tutti i treni saranno a emissioni zero e useranno solo elettricità dal vento.

L’energia sarà in parte made in Olanda e in parte importata dai vicini paesi nordici e dal Belgio che avranno infrastrutture dedicate perché il paese dei tulipani non è particolarmente ventoso. La ferrovia qui trasporta circa 1.2 millioni di passeggeri ogni giorno e prima di questa svolta ventosa rilasciava circa 500mila tonnellate di Co2 al giorno. Nel 2018 saremo a zero.

Ma non è solo il treno che correrà a vento. Il centro dati di Google del paese ha già piani per essere 100% rinnovabile: con SolaRoad hanno costruito piste ciclabili che generano energia fotovoltaica, e la società olandese preme per accelerare il passo in favore delle rinnovabili.

Addirittura nel 2014 un’organizzazione di cittadini chiamata “Urgenda” di 866 persone aveva portato in causa il loro stesso governo con la richiesta di fare di più contro i cambiamenti climatici. Il governo olandese si era infatti impegnato a ridurre le emissioni si Co2 e di farle arrivare al 75% di quelle del 1990. Secondo invece gli ultimi dati statistici senza ulteriori interventi si sarebbe arrivato solo all’83% di quegli stessi livelli. Quelli di Urgenda chiedevano di abbassarle ancora.

E quindi, per la prima volta nella storia, il 23 Giugno 2015, i tribunali de L’Aia hanno dato ragione ai cittadini e hanno obbligato il governo a fare di più. Promuovere l’energia rinnovabile per i treni è quindi solo un primo passo per loro.

E non ci sono solo gli olandesi: in Germania nel 2011 già progettavano di integrare la rete di alimentazione delle ferrovie con l’energia eolica: qui la Deutsche Bahn prevede di arrivare all’alimentazione della rete ferroviaria con il 40% di rinnovabili entro il 2020.
Ferrovie dello Stato, ci siete pure voi? Per una volta possiamo osare and just do it?

Qui le immagini dei treni a vento e delle piste ciclabili al sole d’Olanda