Quirinale 2022, la diretta – La maggioranza raggiunge l’intesa sul Mattarella bis. Salvini: “Abbiamo bisogno di lui”. Meloni lo attacca: “Centrodestra da rifondare”. E anche Draghi gli chiede di rimanere

Sarà fumata nera alla settima chiamata, ma la maggioranza ha deciso di convergere nella ottava votazione sulla conferma dell'attuale capo dello Stato, col premier che rimarrà quindi alla guida del governo

Aggiornato: 22:57

I fatti più importanti

  • 22:57

    Rampelli (Fdi) su Salvini: “Stasera io potrà guardare negli occhi i miei figli”

  • 20:56

    Roberto Fico proclama eletto Sergio Mattarella

    Il presidente della Camera Roberto Fico proclama Sergio Mattarella eletto presidente della Repubblica. Le sue parole danno la stura ad un nuovo lunghissimo applauso dell’Assemblea dei grandi elettori.

  • 20:20

    Il Parlamento ha rieletto Sergio Mattarella presidente della Repubblica

    In Aula si leva un applauso: è il segno che i “contatori” hanno fatto capire ai grandi elettori che è scattata la rielezione di Sergio Mattarella. Tutta l’Aula si è levata in piedi al raggiungimento del quorum per un lungo, liberatorio applauso. Tanti deputati stanno facendo foto e filmati con i cellulari. Emanuele Fiano, Simona Malpezzi ed Enrico Letta si danno il ‘cinque’. Il Capogruppo M5S Davide Crippa è abbracciato dai colleghi. Il presidente Fico sta facendo “sfogare” l’Assemblea. A breve riprenderà lo spoglio.

  • 19:47

    Al via lo spoglio dell’ottava votazione del Parlamento

    Si è conclusa nell’Aula di Montecitorio l’ottava votazione del Parlamento in seduta comune integrato dai delegati delle regioni per eleggere il presidente della Repubblica. Parte ora lo spoglio, che viene effettuato personalmente dal presidente della Camera Roberto Fico. Diversamente che nelle precedenti votazioni, l’Emiciclo è pieno al massimo della capienza di grandi elettori che contano i voti. Piene anche le tribune.

  • 18:54

    Conte: “Il M5s ha raggiunto i principali obiettivi, tranne quello di eleggere una presidente”

    Per l’elezione del presidente della Repubblica il M5s ha “raggiunto i principali obiettivi” tranne uno, quello di eleggere una presidente donna. Così il Presidente M5s Giuseppe Conte in conferenza stampa. Nella partita per l’elezione del Presidente “non ci sono vincitori o vinti: non ha vinto Conte o il M5s, ha vinto il Paese”. La richiesta di convergere su una presidente donna, “per noi non era una mera formalità ma una battaglia vera tant’è che nel tavolo del negoziato alla fine sono rimaste due canditure di donne di assoluta eccellenza, profilo e competenza”. E ha aggiunto: “Sulla possibilità di avere una Presidente donna, non ha perso Conte o la comunità M5s ha perso il Paese. Questo senza nulla togliere al fatto che ci accingiamo a questa votazione per sostenere Mattarella per un nuovo settennato “. Rispondendo poi a Luca De Carolis de il Fatto quotidiano, ha dato qualche indicazione riguardo al clima interno al Movimento: “Arriverà il momento per i chiarimenti interni in una comunità che discute con tutti i componenti che devono rispondere non al leader ma alla comunità del partito”.

  • 18:21

    Salvini: “Meloni dice che il centrodestra è da rifondare? Non commento parole degli amici”

    “Meloni dice che va rifondato il centrodestra? Giorgia Meloni è una amica, non commento le parole degli amici“. Così Matteo Salvini, sul tema degli scontri nel centrodestra.

  • 18:14

    Salvini: “Litigi non si riversino sul governo”

    “Sono sollevato perchè si rischiava di andare avanti tra veti, litigi e beghe. E sono tranquillo ho fatto tutte le proposte possibili, soprattutto sul fronte femminile”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, al Tg1. “Domani il Parlamento torna a fare il Parlamento, il governo fa il governo: serve normalità. I litigi di questi giorni sul Colle non si riversino sul governo”.

  • 18:02

    Salvini: “Scritto a Draghi e chiesto un incontro”

    “Ho scritto a Draghi e chiesto un incontro a tre dove discutere di tutto: sicuramente però la legge elettorale non è una priorità. Se nel giorno dell’elezione di Mattarella il nostro alleato di governo parla di passare mesi in Parlamento per rifare la legge elettorale allora vuol dire che abbiamo delle priorità diverse”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, commentando le affermazioni di Enrico Letta.

  • 18:01

    Giorgetti: “No richiesta di rimpasto”

    “Ma va, ma che rimpasto…non esiste…”. Così Giancarlo Giorgetti, ai cronisti, nega con con vigore che ci sia l’idea di un rimpasto dietro la sua richiesta di una nuova fase, di una messa a punto nell’azione di governo

  • 17:53

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui