“L’ingresso di Svezia e Finlandia nella nato vale la consegna dei curdi al ‘dittatore’ Erdogan come lei stesso lo ha chiamato?”. La domanda, rivolta al presidente del Consiglio Mario Draghi durante un punto stampa al vertice Nato, in Spagna, resta senza risposta. Il premier, infatti, sorride e si allontana, salvo poi tornare indietro per puntualizzare: “Attenzione, siccome però è un punto importante questo che lei ha toccato è bene che questa domanda la facciate alla Svezia e alla Finlandia”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

La giornalista a Draghi: “È vero che ha chiesto a Grillo la testa di Conte?”. Il premier: “Ci siamo parlati poco fa, abbiamo cominciato a chiarirci”

next