È iniziata come una cena per festeggiare la prima comunione celebrata in chiesa. Si è conclusa con una multa e un ristorante in subbuglio. In mezzo, una rissa scatenata per eccessiva gelosia e un tasso alcolemico elevato. Il tutto è avvenuto in un locale di Siena la sera del 29 maggio. La famiglia ha deciso di andare a mangiare in un locale per festeggiare. Ma, complice l’abuso di sostanze alcoliche, gli animi si sono scaldati e un uomo del gruppo ha preso di mira la propria compagna con una plateale scenata di gelosia.

Notando quello che stava accadendo, i parenti e alcuni commensali sono intervenuti per calmarlo, ottenendo l’effetto opposto. Ne è nata una rissa durante la quale sono stati rotti bicchieri e bottiglie e sono stati ribaltati i tavolini del ristorante. Alla fine, si è reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine che hanno ripristinato l’ordine e riportato la calma. L’individuo che ha dato il via al parapiglia dovrà ora vedersela con il pagamento di una sanzione pecuniaria salata.

Articolo Precedente

Stalking, “mi picchiava se sbagliavo il Padre nostro, diceva che avevo il diavolo in corpo”. La denuncia della vittima

next
Articolo Successivo

Covid, i dati – 18.391 nuovi contagi e 59 morti. I ricoverati non gravi scendono sotto quota 5mila, solo 8 ingressi in terapia intensiva

next