Emerge un retroscena sulla movimentata Notte degli Oscar 2022 quando l’attore Will Smith ha schiaffeggiato il comico Chris Rock per una infelice battuta sulla testa rasata della moglie Jada. La polizia di Los Angeles era pronta ad arrestare l’attore, poi premiato con la statuetta come miglior attore, per “percosse”. Gli agenti si sono presentati dietro le quinte mentre il comico Chris Rock era nell’ufficio del produttore degli Oscar Will Packer. Ed è lo stesso Packer che in un’intervista alla ABC racconta il retroscena sottolineando che Rock non ha visto di buon occhio la disponibilità della polizia e non ha voluto presentare denuncia. Successivamente Smith si è scusato, ma la polemica non si è placata né l’Academy sembra voler passarci su.

I vertici dell’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences, infatti, hanno scritto una lettera ai componenti dell’istituzione nella quale si dicono “sconvolti e indignati” dal comportamento di Will Smith durante la cerimonia gli Oscar. La missiva, secondo quanto riferisce la Cnn che ha potuto leggerla, è stata scritta dal presidente e dall’ad dell’Academy, rispettivamente David Rubin e Dawn Hudson, che spiegano di stare lavorando a una “determinazione” per arrivare ad “azioni appropriate” nei confronti di Smith. La decisione però potrebbe “richiedere alcune settimane”. La lettera afferma che il processo sarà condotto in modo opportuno e rispettoso di tutti i soggetti coinvolti, mantenendo gli standard dell’Academy. Secondo quanto riferisce la Cnn, la riunione annuale che l’istituzione svolge dopo la cerimonia degli Oscar, e che avrà come “priorità principale” lo schiaffo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Antonino Cannavacciuolo non trova personale per il suo nuovo ristorante e l’apertura slitta: ecco le figure che cerca

next
Articolo Successivo

Patty Pravo: “Pensavano tutti che fossi un uomo, andarono da mio padre per conferma. Con i miei mariti ci fu un ‘threesome'”

next