“Il primo giorno di libertà, è una canzone del ’76 dei Pooh… Ed è quello che ho provato oggi, in questa mia prima uscita”. Questa la didascalia a corredo di un video pubblicato da Red Canzian ieri 5 febbraio. Il compositore ed ex cantante dei Pooh è stato ricoverato un mese fa presso l’ ospedale Ca’Foncello di Treviso a causa di un forte malore. Canzian, a poche ore dalla serata conclusiva del Festival di Sanremo, è apparso in video visibilmente provato. “Ciao a tutti – ha esordito sui social -, è passato esattamente un mese dal giorno del mio ricovero e oggi per la prima volta sono uscito per respirare l’aria vera, quella buona e pura che mi mancava tanto”.

Poi il 70enne ha aggiunto: “La cura antibiotica è ancora lunga e dovrò restare qui ancora per tre o quattro settimane. Quello che ho avuto era molto brutto, per cui ci sentiremo solo ogni tanto. Faccio fatica a fare dei video o mettere dei post sui social. Ma sappiate che a oggi sto bene, respiro, sono venuto qui con le mie gambe e tornerò in camera con le mie gambe. Vi abbraccio tutti, mi mancate”. Tra i numerosi commenti di supporto e vicinanza anche quelli di Eros Ramazzotti, Laura Pausini e Fausto Leali.

Articolo Precedente

Sanremo 2022, la verità di Amadeus sul ‘caso’ Rettore: “Non sono stato io a dirle ‘no’, era Ditonellapiaga che non voleva”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2022, il dramma di Fabio Rovazzi: “È l’ultima volta che lo farò in vita mia, scusate”. Amadeus reagisce così – IL VIDEO

next