Si chiude così, assieme al Festival di Sanremo, anche la polemica sollevata da Donatella Rettore nelle ultime ore. La cantante ha affermato a Il Messaggero che per la serata delle cover aveva proposto sue canzoni per il medley, ma era stato rifiutato ed era andata all’attacco contro la Rai, parlando di “figli e figliastri” in riferimento al duetto di Gianni Morandi con Jovanotti. Oggi, nella conferenza stampa conclusiva di Sanremo, Amadeus ha spiegato: “È vero che Rettore nella serata cover avrebbe voluto fare un medley dei suoi successi; ma non è vero, come ha detto, che sia stato io a dirle ‘no’. Credo che Ditonellapiaga non fosse d’accordo perché voleva fare altre cose: il ‘no’ è partito dall’interno della coppia artistica“, ha detto il direttore artistico del Festival. “Sarei stato felicissimo, non ho mai precluso alcuna possibilità – ha ribadito Amadeus tenendo il punto – Donatella Rettore è un’artista forte, di temperamento… ma quel che ha detto non corrisponde al vero“. La fine di un sodalizio artistico tra le due?

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Domenica In, Irama spiega il significato di “Ovunque sarai”: “Ecco per chi l’ho scritta”. Mara Venier scoppia a piangere

next
Articolo Successivo

Red Canzian rompe il silenzio: “È passato un mese dal mio ricovero. Quello che ho avuto era molto brutto” – VIDEO

next