Dopo il successo dell’edizione 2020, torna lo show iper trash in italiano (rigorosamente maccheronico) della televisione russa. Conduzione, contenuti, pubblico e scenografia, tutto ricorda il peggio della tv italiana anni Ottanta.

Il conduttore Ivan Urgant anche quest’anno ha vestito i panni di Giovanni Urganti, ripercorrendo una lunga carrellata di stereotipi e luoghi comuni che riguardano l’Italia e gli italiani. – che propone una rappresentazione dell’Italia legata a tutti gli stereotipi che caratterizzano il nostro Paese. Dopo quasi due ore di canzoni italiane e scenette comiche sono arrivati i messaggi di alcuni artisti italiani (questa volta in russo) e per chiudere, il discorso di fine anno del presidente russo Putin (agli italiani).

Qui lo show completo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La ‘accusa’ di essere uscita con lui solo per farsi pagare cena e drink: lei fa un video su TikTok che diventa virale

next
Articolo Successivo

Domenica In, Paolo Del Debbio scoppia in lacrime: “Mio padre pesava 40 chili, rimetteva tutto”. Mara Venier interviene: “Guarda, sto come te”

next