“Per quanto riguarda le pensioni, non mi aspetto lo sciopero generale, ma dipende dai sindacati“. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, durante la conferenza stampa convocata al termine del Consiglio die ministri per illustrare i dettagli della legge di Bilancio. Il premier ha risposto a una domanda dei cronisti in merito alle tensioni avute con i sindacati sul tema delle pensioni e della Quota 102. Proteste? “Mi parrebbe strano vista la disponibilità del governo a ragionare nelle prossime settimane su diverse questioni”. La decisione, ha concluso, “è comunque nelle mani dei sindacati”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Manovra, i 5 stelle: “Respinto l’assalto al reddito”. Conte: “Il governo doveva osare di più e ripristinare cashback contro l’evasione”

next
Articolo Successivo

Manovra, il governo Draghi aumenta gli stipendi dei sindaci: incrementi sulla base delle paghe dei presidenti di Regione

next