Piove anche dentro il tribunale di Catania. Il maltempo che sta colpendo la provincia ha già causato una vittima, allagando gran parte della città e non risparmiando neanche il palazzo di giustizia, come denuncia l’Ordine degli Avvocati di Catania. “Una giustizia umiliata a Catania per gli enormi problemi strutturali dei Tribunali – dice il presidente Rosario Pizzino in un messaggio su Facebook – Spazi insufficienti, condizioni vetuste: in estate non funziona l’aria condizionata, in autunno entra l’acqua nelle aule, negli uffici, nei corridoi. Da anni come Consiglio dell’Ordine degli Avvocati denunciamo questa situazione assurda, oggi più che mai vediamo le conseguenze di questi problemi che vengono da lontano. Facciamo un ulteriore appello alle Istituzioni: servono soluzioni straordinarie e immediate”.

Dalle immagini si vedono le Aule allagate e soluzioni emergenziali per affrontare il problema, come quella di mettere dei secchi per la pioggia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nubifragio a Catania, muore un uomo investito dalla piena: strade trasformate in fiumi. Il sindaco chiude i negozi: “Non uscite di casa”

next
Articolo Successivo

Letizia Moratti attacca i medici di base: “Male organizzati e lavorano meno dei colleghi in ospedale”

next