Nella giornata di ieri 18 ottobre, la Regina Elisabetta II ha ufficialmente investito della carica la nuova governatrice generale della Nuova Zelanda, il tutto rigorosamente a distanza, come siamo ormai abituati a fare da due anni a questa parte. Ma a far parlare è stata piuttosto la ‘gaffe’ della Sovrana 95enne che, dopo aver esclamato “Ah eccoti”, ad inizio chiamata le ha augurato “Buonasera”. A quel punto la neo-governatrice Dame Cindy Kiro, dopo l’inchino, ha replicato: “Maestà, è ‘buongiorno’ qui”. Allora la Regina: “Oh, certo per te è buongiorno”. Il divertente siparietto è stato poi pubblicato dall’account ufficiale della Royal Family su Instagram, contando non solo numerose visualizzazioni (1.5 milioni in 5 ore) ma anche tanti commenti di apprezzamento: “Amo la Regina, è adorabile“, uno dei più diffusi.

Durante la videochiamata – o come la chiamano a Buckingham Palace ‘udienza virtuale’ – Kiro ed Elisabetta II hanno scambiato poi qualche battuta sul nuovo percorso da intraprendere e i dettagli sul giuramento. La Nuova Zelanda, infatti, fa parte dei reami del Commonwealth, ovvero uno degli Stati del Commonwealth delle nazioni il cui capo di Stato coincide con la persona detenente il titolo di sovrano del Regno Unito.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Heather Parisi: “I miei figli abituati a non frequentare la scuola. Per distrarli e farli sentire ribelli gli ho fatto tingere i capelli di blu”

next
Articolo Successivo

Sonia Bruganelli, la frecciata al marito Paolo Bonolis: “Ha millantato ricchezze pazzesche, parlava di case ville…mi ha portato su una barca ma non era sua”

next