Marco Travaglio ha presentato, al Salone del Libro di Torino, il suo Indro, il 900, il volume sul suo maestro, Indro Montanelli, edito da Rizzoli, che ripercorre la storia del Novecento attraverso le lenti di uno dei più grandi giornalisti italiani. “Mi chiedono spesso cosa direbbe della situazione politica attuale. Io non sono titolato per rispondere, anche perché Indro non potrebbe né replicare né smentire. Ciò che rispondo – ha spiegato il direttore de Il Fatto Quotidiano – è che aveva già detto tutto. Nei suoi scritti, si trova già tutto quello che pensava del mondo. Certamente oggi non starebbe dalla parte del pensiero unico dominante, ma troverebbe un modo per essere controcorrente”.

“Indro il 900” di Marco Travaglio è edito da Rizzoli ed è in vendita in tutte le librerie dal 20 luglio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Su Ilda Boccassini polemiche inutili: il libro è molto più di un romanzetto rosa

next
Articolo Successivo

Il premio Nobel ad Abdulrazak Gurnah ci ricorda che si parla troppo poco di letteratura post-coloniale in Italia

next