Quella di Torino è una delle sfide più incerte della prossima tornata di amministrative: secondo Noto Sondaggi nella sua ultima rilevazione per Porta a porta, il candidato del centrodestra Paolo Damilano è in vantaggio e si assesta tra il 40% e il 44% delle preferenze, tallonato però da Stefano Lo Russo del centrosinistra (38%-42%). La candidata del Movimento 5 Stelle Valentina Sganga, invece, al momento si fermerebbe tra il 7% e l’11%.

Nel capoluogo piemontese quindi si andrebbe verso un ballottaggio centrodestra-centrosinistra, dove nessuno dei due candidati è in netto vantaggio sull’altro: finora il leader 5s Giuseppe Conte ha escluso la possibilità di un apparentamento formale al secondo turno. Anche secondo la rilevazione YouTrend per il gruppo Gedi Damilano è in vantaggio su Lo Russo, 44,2% contro 41,4%, mentre Sganga è data all’8,3%.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sondaggi, a Napoli Manfredi è in vantaggio di 20 punti su Maresca (di 40 al ballottaggio). A Bologna Lepore verso la vittoria al primo turno

next