Isaac Herzog è il nuovo capo dello Stato di Israele. L’attuale presidente dell’Agenzia ebraica ed ex leader del partito laburista, 60 anni, è stato eletto in prima votazione dalla Knesset – il parlamento di Gerusalemme – con 87 voti, una delle maggioranze più vaste mai raggiunte. L’altra candidata – l’educatrice di stampo più conservatore Miriam Peretz – ha raccolto solo 26 voti e non è riuscita a diventare la prima presidente donna del Paese.

“Sarò il presidente di tutti. Darò ascolto a qualsiasi posizione e a qualsiasi persona”. Con queste parole il neo-eletto presidente ha ringraziato chi lo ha votato e ha sottolineato l’importanza di costruire “ponti e accordi” all’interno della società israeliana. Difendere la posizione internazionale dello Stato e il suo “buon nome tra le nazioni” sono le sfide che secondo Herzog non vanno sottovalutate. Il primo ministro Benjamin Netanyahu si è congratulato per il risultato, augurandogli un “grande successo” a nome di tutti i cittadini israeliani.

Herzog è l’undicesimo presidente di Israele e sostituirà l’uscente Reuven Rivlin al termine del suo mandato, il 9 luglio, data in cui avverrà il giuramento. Il neo-eletto capo dello Stato ha alle spalle una lunga tradizione politica: è infatti il figlio di Chaim Herzog, ambasciatore dello Stato ebraico alle Nazioni Unite, prima di ricoprire il ruolo di presidente per dieci anni, dal 1983 al 1993. Il nonno fu il primo rabbino capo d’Israele, mentre lo zio, Abba Eban, ricoprì cariche diplomatiche e fu ministro degli Esteri tra il 1966 e il 1974.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Iran, il video della più grande nave della flotta di Teheran che prende fuoco e affonda nel Golfo dell’Oman: le immagini

next