“Nella lotta contro la diffusione del contagio e nell’organizzazione della campagna vaccinale di queste settimane, le regioni guidate dal centrodestra nella maggior parte dei casi si sono contraddistinte per inefficienza, opacità e inefficacia“. Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni, parlando del caos scoppiato negli ultimi tre giorni in alcune città della Lombardia, dove a causa del malfunzionamento del sistema di prenotazioni Aria non sono arrivate le convocazioni per la vaccinazione. “Ancora una volta, nonostante non vi sia più Gallera alla guida dell’assessorato lombardo, quella regione – prosegue l’esponente dell’opposizione di sinistra – continua a dare uno spettacolo indecoroso in queste ore, nonostante lo scaricabarile attuato dalla signora Moratti, e i continui tentativi di Salvini di nascondere la realtà. Ma cosa si aspetta, da parte del governo nell’assumere direttamente la gestione della sanità lombarda, commissariandola? Non è abbastanza – conclude Fratoianni – quello che è successo finora?”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini Lombardia, Moratti scarica sulla società Aria e chiede “cambio drastico”. Ma dopo tre giorni di caos, la Regione non dà soluzioni

next
Articolo Successivo

Fico: “Serve sforzo per garantire il principio dell’acqua pubblica. In Italia proposte di legge sono bloccate nelle commissioni”

next