Governo Draghi? Credo che ci siano aspettative francamente esagerate e credo anche che sia illusorio e inutile aspettarsi miracoli. Non avremo miracoli. Anzi, per quanto riguarda i rapporti tra il governo e i territori, avremo una difficoltà in più, perché una forte presenza dei tecnici significa una scarsa sensibilità per i problemi dei territori e in qualche caso anche per i problemi sociali. Mettiamolo nel conto per evitare disillusioni da qui a qualche settimana”. Sono le parole del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel suo video-appuntamento consueto del venerdì pomeriggio su Facebook.

Critico anche il giudizio sui nuovi sottosegretari del governo Draghi: “Al di là delle persone e in qualche caso anche al di qua delle persone nominate, è bene stendere un velo pietoso per ragioni di carità cristiana ma anche per non andare oltre il codice penale. Chiudiamola qui e cerchiamo di pensare ai problemi del nostro Paese per quanto possibile. Vedremo cosa succederà nelle prossime settimane”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, De Luca: “Da lunedì chiudiamo tutte le scuole. Servono controlli e misure chiare di repressione sui territori” – Video

next
Articolo Successivo

Il ritorno di Conte: “La politica deve perseguire un europeismo critico, non fideistico”. E lancia il suo piano per l’Europa contro i “venti nazionalisti”

next