L’ex segretario dell’Udc Lorenzo Cesa dimessosi a fine gennaio dopo aver ricevuto un avviso di garanzia per associazione a delinquere dalla procura di Catanzaro – è stato ricoverato all’ospedale Spallanzani di Roma per coronavirus. Lo rende noto l’ufficio stampa del partito, chiarendo che le sue condizioni “sono da considerarsi stazionarie”. Lo stesso Cesa ha dato la notizia via Twitter, ringraziando amici, sostenitori e colleghi dell’Udc per “le manifestazioni di affetto e vicinanza”.

“Mi spiace molto del ricovero di Cesa, sapevo che aveva contratto il virus e anche per questo l’altro giorno abbiamo sospeso la direzione nazionale dell’Udc ma stava a casa, l’avevo sentito”, spiega la senatrice dell’Udc Paola Binetti. “Mi spiace molto e spero che ne venga fuori alla grande. Da psicologa, penso che abbia pesato anche lo stress per l’avviso di garanzia delle settimane scorse. Mi spiace che si siano sommate tante, troppe, contrarierà nello stesso momento”. Auguri di pronta guarigione anche dal vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, e dal presidente dell’Udc Antonio de Poli: “Tutto il partito ti abbraccia affettuosamente. Ti aspettiamo al rientro. Forza Lorenzo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mes, ora Italia Viva cambia idea. Boschi: “Mai detto che era imprescindibile per il governo”. Ma Renzi disse: “Punto decisivo per la rottura”

next
Articolo Successivo

Con Draghi si completa la normalizzazione: c’è voluto tempo ma ce l’hanno fatta

next