“Nell’ultima settimana l’Rt è sceso rispetto alla settimana precedente. Nella giornata di oggi saranno presentati nuovi dati. Il nostro auspicio, e la nostra opinione, è che il dato sull’Rt, quindi di diffusione del contagio nel nostro Paese, grazie alle misure adottate dalle Regioni e dal governo nazionale, tende ancora a essere in una fase decrescente“. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenuto a all’incontro ‘Unione europea alla sfida del Covid 19’, in corso online.
“L’auspicio è che questo ci porterà nel giro di qualche settimana a poter avere reazioni e conseguenze positive sui nostri presidi ospedalieri e sanitari, che vivono ancora una stagione di altissima pressione”, ha concluso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sicilia, nuova ordinanza di Musumeci: “Negozi chiusi la domenica e nei festivi”

next
Articolo Successivo

Iss, indice Rt in calo a 1,18: le misure funzionano. Ma 17 Regioni restano ‘a rischio alto’. Friuli, Molise e Veneto in bilico. Brusaferro: ‘Si allontana saturazione degli ospedali’

next