“Gli intervento di ristori vanno bene sul breve periodo ma non sono la soluzione: meglio un intervento sul fronte fiscale”. È il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, a giudicare così, nel corso del convegno della Cgil, gli interventi messi a punto dal governo per supportare la crisi economica creata dalla pandemia. “Sono importanti i miliardi che il governo ha messo ma non è la strada. Non è la panacea per il piccolo commercio: svuotare i quartieri dal commercio di prossimità è anche un problema sociale. Intervenire non solo con i ristori, non risolve il problema perché quando chiudono le attività non ripartiranno più: è un depauperamento sociale che non ci possiamo permettere”, conclude

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Toscana zona rossa, il presidente Giani: “Sorpreso e amareggiato. Negli ultimi giorni i dati stavano migliorando”

next
Articolo Successivo

Vito Crimi apre gli Stati generali del M5s: “Momento di dare una guida legittimata al Movimento”

next