L’avvocato personale di Trump, Rudy Giuliani, ha rilanciato le accuse di brogli elettorali poco dopo l’annuncio della vittoria di Joe Biden alle presidenziali. “Ci sono molti casi di irregolarità che saranno denunciati”, ha dichiarato nel corso di una conferenza stampa a Philadelphia, sottolineando che i presunti brogli sono stati di vari tipo, dal conteggio dei voti alla data delle schede arrivate ai seggi, e “vanno oltre la Pennsylvania”. Secondo Giuliani, potrebbero portare a una “denuncia a livello nazionale”.
L’ex sindaco di New York ha quindi aggiunto che in diversi casi agli osservatori non è stato permesso di controllare l’esito dello spoglio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Usa 2020, la dedica di Biden alla moglie Jill: “Non sarei qui senza di te, sarai una fantastica First Lady”

next
Articolo Successivo

Usa 2020, quando Kamala Harris ballava sul carro del gay pride insieme al marito: il video

next