“Tra le fasce più vulnerabili il governo considera anche le persone più anziane, sono i nostri cari, i nostri genitori, i nostri nonni che hanno consentito di vivere al nostro Paese il miracolo economico“. Lo sottolinea in un passaggio del suo intervento al Senato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, indicando, quindi, le persone più anziane come una delle categorie alle quali sarà destinato, sin da subito, il vaccino. Ieri il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, in un tweet li aveva definiti “persone non indispensabili allo sforzo produttivo del Paese”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Zone rosse, Delrio: “Intervenga lo Stato se le Regioni non si assumono responsabilità”. Gelmini: “Le decida il governo”

next