L’ondata di maltempo che ha investito l’Italia ha colpito anche l’Alta Valtellina. A Livigno è caduta la prima neve della stagione. Nel video, gli alberi, le strade e le case imbiancate. Ieri, intanto, è stato chiuso al traffico il colle del Gran San Bernardo, lungo la strada statale 27, a monte del Comune di Saint-Rhémy-en-Bosses, al confine tra Valle d’Aosta e Vallese (Svizzera). “La riapertura del valico – ha fatto sapere Anas – avverrà in esito alla valutazione delle condizioni e delle previsioni meteorologiche e in accordo con il gestore elvetico”. In vista delle nevicate attese, il colle del Piccolo San Bernardo, al confine con la Francia, era già stato temporaneamente chiuso nel pomeriggio. Chiusi anche il Passo Rombo e, nella notte, il Passo Giovo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Armi, governo si impegna a istituire la banca dati sullo stato psicologico di chi le possiede. Ferrara (M5s): “Passo per prevenire tragedie”

next
Articolo Successivo

Venezia, ricatti sessuali a ragazze minorenni adescate in rete: 26enne condannato a 17 anni

next