Paura sull’Air Force Two, con a bordo il vicepresidente americano, Mike Pence, costretto a un atterraggio d’emergenza dopo avere colpito con il motore dell’ala destra alcuni uccelli a pochi minuti dal decollo. Il vice di Donald Trump era di ritorno dal New Hampshire ed era diretto a Washington. Nessun è rimasto ferito. Pence è tornato a Washington a bordo di un aereo cargo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Navalny dimesso dall’ospedale di Berlino dopo l’avvelenamento. Cremlino: “Se vuole può tornare in Russia”

next
Articolo Successivo

Allarme bomba alla Tour Eiffel rientrato

next