“Dobbiamo combattere gli imbecilli doppi: l’imbecille normale è quello che non porta la mascherina, poi c’è l’imbecille doppio, che è quello che la porta appesa al collo. Quello è scemo due volte, perché si prende il fastidio di portare la mascherina e non si prende neanche la tutela sanitaria”. Così il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca. Per quanto riguarda i dati sull’epidemia che saranno registrati nei prossimi giorni, ha dichiarato: “Apprensione? Io ho i brividi addosso. Dobbiamo sapere in questo fine settimana quali sono le ricadute dell’apertura del 4 maggio, noi siamo pronti a tutto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Conte: “Turismo? Non accettiamo accordi bilaterali all’interno dell’Ue che creano corridoi privilegiati. Saremmo fuori dall’Unione”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Bellanova: “Mie lacrime paragonate a quelle della Fornero? Mi avrebbe imbarazzato molto di più un confronto con Salvini”

next