Ci sono professori, dirigenti, ricercatori, dirigenti scolastici, amministratori delegati, pediatri nella task force nominata oggi dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. A loro toccherà il compito di portare le scuole fuori dall’emergenza e proporre soluzioni per l’avvio del nuovo anno scolastico.

Il comitato di esperti composto da 18 persone che saranno coordinate da Patrizio Bianchi, professore ordinario di Economia e politica industriale presso l’Università di Ferrara. Al tavolo con lui siederanno: Lorella Carimali, docente al liceo scientifico statale “Vittorio Veneto” di Milano; Giulio Ceppi, ricercatore e docente incaricato al Politecnico di Milano; Domenico Di Fatta, dirigente scolastico dell’Istituto di istruzione superiore “Regina Margherita” di Palermo; Amanda Ferrario, dirigente scolastico dell’istituto di istruzione superiore “Tosi” di Busto Arsizio (Varese); Maristella Fortunato, dirigente dell’ambito territoriale di Chieti e Pescara, ufficio scolastico regionale per l’Abruzzo; Daniela Lucangeli, professore ordinario di Psicologia dell’Educazione e dello Sviluppo presso l’Università di Padova; Alberto Melloni, professore ordinario di Storia del cristianesimo presso l’Università di Modena-Reggio Emilia; Cristina Pozzi, Ceo & Co-founder di Impactscool; Andrea Quacivi, amministratore delegato di Sogei; Flavia Riccardo, ricercatore presso l’Istituto superiore di sanità; Mario Ricciardi già professore associato di Diritto del lavoro e delle relazioni industriali presso l’Università di Bologna; Mariagrazia Riva, professore ordinario di pedagogia generale e sociale, presso l’Università di Milano-Bicocca; Arduino Salatin, presidente dell’ istituto internazionale salesiano di ricerca educativa; Aldo Sandulli, professore ordinario di diritto amministrativo presso la Luiss Guido Carli; Mariella Spinosi, dirigente tecnico del ministero dell’Istruzione in quiescenza; Stefano Versari, direttore generale dell’ufficio scolastico regionale per l’Emilia Romagna e Alberto Villani, presidente della società italiana di pediatria.

Il comitato coinvolgerà, con apposite audizioni, professionalità interne all’amministrazione, enti di ricerca, università, associazioni di categoria, il forum nazionale delle associazioni studentesche e il forum nazionale delle associazioni dei genitori della scuola (Fonags), nonché i rappresentanti delle consulte studentesche. Gli esperti opereranno a titolo gratuito. Il gruppo di lavoro resterà in carica fino al prossimo 31 luglio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, una bussola per programmare la scuola nella fase 2

next