Quella di oggi è la prima seduta dell’Aula di Palazzo Madama nella storia della Repubblica con ingressi contingentati. Il motivo? Le misure per evitare la diffusione di coronavirus che bloccano qualsiasi assembramento. Ogni gruppo più mandare al Senato al massimo sei parlamentari. Per questo durante la seduta per l’informativa sulle carceri con il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, la prima dopo l’estensione delle misure contenitive a tutta Italia, l’emiciclo è apparso semivuoto con i senatori alla giusta distanza anti-contagio.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Conte annuncia la serrata: “Chiudiamo attività commerciali in tutta Italia”. Garantite farmacie, alimentari e tutti i servizi essenziali. “E’ il momento di uno sforzo in più”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Conte: “Salute dei cittadini obiettivo primario, però teniamo in considerazione libertà civili e libertà d’impresa”

next