Uno spot per dire che “Milano non si ferma” e, più in generale, come recita la scritta alla fine del video, “l’Italia non si ferma” (tra le città citate, anche Codogno). Il sindaco del capoluogo lombardo, Beppe Sala, ha pubblicato sui social un video con lo scopo di combattere la paura nata con la diffusione del coronavirus nel nostro Paese. Il primo cittadino, insieme ad altri amministratori, ha lanciato un appello al governo perché nelle città si torni al più preso alla normalità.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus, diretta – In Italia 650 casi: 45 guariti, 248 ricoverati e tre nuove vittime. L’Oms promuove l’Italia: “Misure risolute e veloci”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, mascherine messe in vendita a 5000 euro. La Finanza di Torino denuncia 20 persone per frode: perquisizioni in 5 regioni

next