La regione Lombardia ha preso “una serie di misure che hanno il compito di ridurre, per il momento per sette giorni, le occasioni di assemblamento che facilitano la diffusione del virus”. Così l’assessore al Welfare Giulio Gallera, durante la conferenza stampa in regione Lombardia per fare il punto dopo i casi di contagio da coronavirus. L’assessore poi specifica i luoghi “a rischio”. Oltre a chiudere le “scuole, i musei e i teatri” a sospendere le “manifestazioni di iniziative di qualsiasi natura, anche se svolti in luoghi chiusi o aperti al pubblico”, “abbiamo disposto la chiusura dalle ore 18 dei luoghi commerciali di intrattenimento o svago, non i ristoranti, quindi pub e discoteche, ma anche i cinema, luoghi dove si trovano e si accalcano molte persone”.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

IL DISOBBEDIENTE

di Andrea Franzoso 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus, diario dall’isolamento/2 – ‘L’umore è altalenante. I frati del Convento dei Cappuccini trasmettono la messa su Facebook’

next
Articolo Successivo

Coronavirus, mascherine e gel disinfettante: le misure di Trenitalia. Per chi rinuncia al viaggio “rimborsi in via di definizione”

next