Nella Giornata della Memoria, Novella Corsi, novantenne madre di Vasco Rossi, ha ricevuto alla Prefettura di Modena l’onorificenza dedicata al marito, Carlo Giovanni Rossi, detto Carlino. Il papà del rocker fu internato militare nel lager nazista di Dortmund, in Germania, durante la Seconda guerra mondiale. Dopo l’armistizio dell’8 settembre, fu uno dei militari italiani che si opposero al Nazismo. Qualche ora dopo la consegna dell’onorificenza, il rocker ha pubblicato un video su Instagram, in cui appare commosso. Il rocker ringrazia e si dice “orgoglioso e fiero per il riconoscimento”. “Oggi, nel Giorno della Memoria, è molto importante ricordare le vite sacrificate per la democrazia e la libertà. Soprattutto in questi periodi nei quali le sirene autoritarie, demagogiche tornano a farsi sentire così forti e tornano a incantare le masse con i loro slogan facili

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

VASCO MONDIALE

di Michele Monina e Vasco Rossi 14€ Acquista
Articolo Precedente

Belen Rodriguez e Stefano De Martino a processo con l’accusa di rapina aggravata e lesioni

next
Articolo Successivo

Festival di Sanremo 2020, Tiziano Ferro è pronto: “Amadeus ha fatto la cosa giusta a chiamarmi”

next