Tra un atto e l’altro di Tosca, opera inaugurale della nuova stagione del Teatro della Scala di Milano, gli ospiti commentano la regia di Davide Livermore e la direzione del maestro Chailly. Promossa la scenografia, applauditissimi i cantanti, bocciati (anche da Carla Fracci) i costumi di Gianluca Falaschi. “Tosca è una femminista” commenta Marcella Bella. “Lasciamo stare l’attualità, per stasera” le fa eco il presidente della Rai Marcello Foa

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Prima della Scala, ovazione per Mattarella: 3 minuti e mezzo di applausi per il presidente della Repubblica

next
Articolo Successivo

Prima della Scala, tutte le stravaganze del foyer: dall’abito locandina alla gonna luminosa. Enzo Miccio: “Unica regola? Non ci sono regole”

next