È finita accidentalmente nella rete di un peschereccio al largo di Cesenatico. Una tartaruga liuto di circa 250 kg, la specie più grande al mondo, è stata soccorsa, visitata dagli esperti della Fondazione Cetacea di Riccione e dai veterinari e successivamente liberata. La presenza dell’esemplare è particolarmente insolita nel Mar Adriatico.

Video Fondazione Cetacea

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Oliviero Toscani: “Io condannato per vilipendio alla religione e paragonato ad un imam fondamentalista”

next
Articolo Successivo

Monete rare, le vecchie Lire possono valere oltre 4mila euro: ecco quali

next