In una piazza vuota, da solo, con il suo cartellone per il terzo Global Strike For Future. Potito, 12enne di Stornarella, un piccolo comune in provincia di Foggia che conta poco più di 5mila abitanti, ha deciso di manifestare così in piazza Umberto I: da solo con un con un cartello su cui è rappresentata una torta farcita di materiale inquinante e plastica impreziosita dallo slogan “I keep on eye on you” (Ti tengo d’occhio, ndr).

Anche la posizione scelta non è a caso, visto che Potito si è accomodato su un marciapiede di fronte ad uffici pubblici e attività commerciali, attirando l’attenzione della passanti. Compreso il sindaco della cittadina Massimo Colia che, incuriosito, si è avvicinato al bambino per chiedere le motivazioni di quel sit-in solitario che a molti ha ricordato le prime proteste di Greta Thunberg.

“In un primo momento – spiega il sindaco – non avevo compreso le motivazioni, poi avvicinandomi ho ricordato la manifestazione nazionale”. Alle domande dei passanti Potito ha risposto che “è il minimo che possa fare, anche a dodici anni” perché “la terra è nostra madre e non si è mai visto un figlio che maltratta una madre fino a portarla alla morte”. In pochi minuti la foto scattata dal sindaco e autorizzata dal padre del dodicenne, ha fatto il giro del Web venendo rilanciata anche dal governatore della Puglia, Michele Emiliano. “Potito è il mio eroe pugliese di questo #fridaysforfuture”, ha scritto il presidente della Regione.

Il perché Potito fosse solo in quella piazza non è ben chiaro: le scuole di Stornarella hanno scelto di partecipare alla giornata di protesta contro i cambiamenti climatici con delle attività dedicate, come la pulizia degli spazi verdi scolastici. I più grandi, invece, hanno manifestato a Foggia dove il comitato Fridays For Future, ha contato oltre 2000 partecipanti tra studentesse, studenti, docenti e cittadini. Anche Potito con la sua iniziativa solitaria è riuscito a catturare l’attenzione. “Non è la prima volta che Potito si rende protagonista di queste iniziative – spiega il sindaco Colia a Ilfattoquotidiano.it – L’ho sempre visto come un bambino sensibile e capace di comunicare con la maturità che molto spesso neanche gli adulti hanno”.

Fatto for future - Ricevi tutti i giovedì la rubrica di Mercalli e le iniziative più importanti per il futuro del pianeta.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sciopero del 27 settembre, “in Italia un milione di partecipanti”. Greta al corteo in Canada, 170mila sfilano in Nuova Zelanda

next
Articolo Successivo

Sciopero per il clima, “Daje Greta salviamo sto pianeta” – Gli striscioni più creativi fatti dai ragazzi al corteo di Roma (Fotogallery)

next