“Al governo italiano chiediamo fatti, non parole”. È questo l’appello delle decine di migliaia di studenti che stanno marciando per le vie di Milano nella giornata del terzo sciopero globale per il clima. “Il governo continua a finanziare i combustibili fossili, mentre parla di Green New Deal. Fino a che non cambierà qualcosa, saranno solo parole vuote”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Sciopero per il clima, migliaia di studenti in piazza a Milano. La folla intona cori e mostra cartelli: “Il pianeta è più hot di Alberto Angela”

next
Articolo Successivo

Rigopiano, la madre di una vittima prende a pugni un imputato per il disastro dell’hotel di Farindola: “Era al bar a bere allegramente”

next