La scelta di puntare su Monica Setta aveva creato non pochi problemi alla direttrice di Rai1 Teresa De Santis. “E’ una sua grande amica”, avevano sottolineato siti e giornali, quasi a volerne giustificare la presenza. Una striscia economica all’interno di Unomattina alle dieci e la conduzione del programma nel week end con Tiberio Timperi. Definita sovranista, amica dell’ex vicepremier Salvini (a cui dedicava una pioggia di like sui social) e della conduttrice Elisa Isoardi. Un polverone a cui la responsabile della prima rete, in quota Lega, ha deciso di non dare seguito. Atteggiamento forte e deciso, la stessa linea che aveva già usato per i discussi e deludenti palinsesti estivi.

Nel mezzo però la caduta politica dell’ex ministro dell’Interno e l’arrivo di un nuovo governo giallorosso, con l’inevitabile cambio di equilibri e di pesi a Viale Mazzini. Un rafforzamento scontato per l’ad Fabrizio Salini, vicino al Movimento 5 Stelle e ben visto dal Partito Democratico, che stando alle nostre fonti avrebbe deciso di dare una sterzata alla sua gestione mostrandosi più decisionista. Sarebbe stata sua l’idea di cancellare, ancora prima del debutto, la discussa striscia economica guidata dalla Setta. Sulla durata c’è chi assicura che si trattasse di pochi minuti, sette per essere precisi, e chi fa sapere che avrebbe coperto quasi mezz’ora. Ridimensionata perché “sovranista”?

Etichetta che la giornalista, negli ultimi anni opinionista nei contenitori di Barbara D’Urso, aveva rifiutato: “Sono passata per sovranista perché sono stata e sono grande amica di Elisa Isoardi, ex di Matteo Salvini. Anche qui deduzioni affrettate. L’ho visto tre volte e due erano pranzi e cene. Al suo compleanno a Milano il 9 marzo e l’8 agosto a Bari, a una cena dopo un comizio. Pensi che a fare il famoso selfie con lui non sono stata nemmeno io, ma mia madre che è una sua fan”, aveva dichiarato al sito Il Sussidiario. Uno scatto che aveva lasciato più di un dubbio e che la Setta ha riproposto nelle scorse ore sul suo profilo Instagram taggando il leader della Lega Matteo Salvini: “Che bella estate. Bellissima. Questa fu una splendida serata e la ricordiamo sempre molto volentieri. Perché le vie della convenienza politica sono spesso impervie mentre quelle dell’amicizia – anche sulla base di posizioni politiche differenti – non conoscono ribaltoni.”

In un altro post aggiunge: “Sapere che pochi minuti di me fanno tanta paura mi mette addosso una incredibile euforia“, definendosi poi “vittima sacrificale“. E’ opportuno sottolineare che la conduttrice resterà saldamente in Rai perché confermata alla guida di Unomattina in Famiglia con Tiberio Timperi al posto di Ingrid Muccitelli. Il suo ritorno in pompa magna era stato annunciato lo scorso luglio alla presentazione dei Palinsesti Rai, l’azienda non aveva però ufficializzato la sua presenza quotidiana nel programma condotto dalla coppia Bisti-Poletti. Al Portello si era fatta immortalare con Alessandro Morelli, l’uomo Rai di Matteo Salvini, responsabile editoria della Lega e presidente della commissione Telecomunicazioni alla Camera. Immagine che aveva poi rilanciato sui social.

Unomattina, che doveva contenere appunto la rubrica di Monica Setta, eviterà di allungarsi di mezz’ora. Come segnalato da Tvblog il duo Salini-De Santis ha scelto di andare sul sicuro riportando le cose all’origine e mandando in onda alla dieci in punto Storie Italiane. Il programma condotto da Eleonora Daniele occupa quella fascia già dal 2013, quest’anno avrebbe dovuto cambiare orario proprio per far posto alle discusse new entry. La Daniele inizierà alle 10 per poi cedere la linea a mezzogiorno, mezz’ora più tardi rispetto allo scorso anno, alla Prova del Cuoco condotta da Elisa Isoardi.

Il cambiamento politico potrebbe aver modificato i piani anche di Simona Arrigoni. La giornalista, poco nota al grande pubblico, nei mesi scorsi è giunta a Viale Mazzini, direttamente da 7 Gold, per occupare il ruolo di inviata a La Vita in Diretta Estate, promossa dopo poche settimane in studio per condurre la rubrica dal titolo “Sei alle sei”. La Arrigoni piace alla Lega, hanno scritto siti e giornali, testimone di nozze del deputato leghista Marzio Luini e stimata, scrive Dagospia, dall’europarlamentare salviniano Angelo Ciocca. La giornalista, secondo Tvblog, avrebbe dovuto ottenere anche lei una striscia a Unomattina, era circolata anche l’ipotesi di una riconferma come inviata nella versione invernale della trasmissione del pomeriggio. Stando alle nostre fonti la giornalista al momento sarebbe fuori dall’azienda.

Il ridimensionamento della Setta e l’uscita di Simona Arrigoni sarebbero le prime avvisaglie di cambiamento dopo mesi di polemiche. La Rai 1 diretta da Teresa De Santis ha assunto un forte colore verde con nomine e contratti già firmati. Da Casimiro Lieto a Milo Infante (vicedirettore responsabile del mattino di Rai), da Alessandro Banfi (consulente della nuova Vita in Diretta) a Marco Ventura (capoautore di Unomattina e portavoce del Presidente Foa). Ha fatto molto discutere l’arrivo a Unomattina di Roberto Poletti, ex biografo di leader leghista, così come quello a La Vita in Diretta di Lorella Cuccarini, professionista dal lungo curriculum finita nel mirino dopo dichiarazioni sovraniste. Cosa succederà nelle prossime settimane?

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Mostra del Cinema di Venezia, Roberto Saviano presenta ZeroZeroZero. Immergetevi nelle tenebre create da Stefano Sollima – Il teaser

prev
Articolo Successivo

Marco Vannini, la lettera dei genitori contro Franca Leosini dopo l’intervista a FqMillennium. E la risposta della giornalista

next