Il 16 agosto scorso, durante il Palio di Siena, dai palchi di piazza del Campo aveva lanciato una bottiglietta d’acqua che era finita sulla pista mentre si correva la corsa dell’Assunta, rischiando di compromettere la storica corsa dei cavalli e beccandosi una multa di 500 euro nonché una richiesta di Daspo, il divieto di accedere alle manifestazioni sportive. Per questo Maurizio Forzoni, consigliere comunale di Fratelli d’Italia, ha deciso di dimettersi dal ruolo di capogruppo e di autosospendersi da tutti gli incarichi nel partito, in particolare da quello di componente nel direttivo regionale. Foroni ha però deciso di non lasciare il posto di consigliere comunale.

Il gesto ha suscitato diverse polemiche, non solo perché l’autore è un “contradaiolo”, ma soprattutto perché siede in consiglio comunale. Già nei giorni scorsi Forzoni aveva presentato le proprie scuse al Comune e alla città mentre la sua Contrada, la Selva, vincitrice del titolo, aveva preso le distanze dall’accaduto. Forzoni, ammettendo il gesto, lo aveva spiegato come una reazione di stizza quando ha visto il fantino della Selva, cadere a metà corsa. Tra l’altro poco dopo, alla fine dei tre giri di pista, il cavallo ‘scosso‘ della contrada, Remorex, ha vinto il Palio superando di pochi centimetri il Bruco. Forzoni era stato subito individuato dalla polizia ed erano scattate le sanzioni.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Napoli, catturato il detenuto evaso dal carcere di Poggioreale: era la prima fuga in 100 anni

prev
Articolo Successivo

Migranti, Enac vieta decollo a due aerei che avvistano gommoni. “Non rispettano norme”

next