Il 16 agosto scorso, durante il Palio di Siena, dai palchi di piazza del Campo aveva lanciato una bottiglietta d’acqua che era finita sulla pista mentre si correva la corsa dell’Assunta, rischiando di compromettere la storica corsa dei cavalli e beccandosi una multa di 500 euro nonché una richiesta di Daspo, il divieto di accedere alle manifestazioni sportive. Per questo Maurizio Forzoni, consigliere comunale di Fratelli d’Italia, ha deciso di dimettersi dal ruolo di capogruppo e di autosospendersi da tutti gli incarichi nel partito, in particolare da quello di componente nel direttivo regionale. Foroni ha però deciso di non lasciare il posto di consigliere comunale.

Il gesto ha suscitato diverse polemiche, non solo perché l’autore è un “contradaiolo”, ma soprattutto perché siede in consiglio comunale. Già nei giorni scorsi Forzoni aveva presentato le proprie scuse al Comune e alla città mentre la sua Contrada, la Selva, vincitrice del titolo, aveva preso le distanze dall’accaduto. Forzoni, ammettendo il gesto, lo aveva spiegato come una reazione di stizza quando ha visto il fantino della Selva, cadere a metà corsa. Tra l’altro poco dopo, alla fine dei tre giri di pista, il cavallo ‘scosso‘ della contrada, Remorex, ha vinto il Palio superando di pochi centimetri il Bruco. Forzoni era stato subito individuato dalla polizia ed erano scattate le sanzioni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Napoli, catturato il detenuto evaso dal carcere di Poggioreale: era la prima fuga in 100 anni

next
Articolo Successivo

Migranti, Enac vieta decollo a due aerei che avvistano gommoni. “Non rispettano norme”

next