“My vision of Britain”, questo il testo che accompagna il video postato dal premier britannico Boris Johnson, un discorso accompagnato da immagini evocative: “Il mio lavoro è essere il primo ministro di tutto il Regno Unito – dice -, ciò significa unire il nostro Paese, rispondendo all’appello delle persone dimenticate e quello delle città lasciate indietro. Perché in questo momento abbiamo dato impulso alla nostra forza produttiva, non solo di Londra e del sud-est, ma di ogni angolo di Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord. I fantastici quattro che si incarnano in quella bandiera blu, bianca e rossa e che insieme sono molto più della somma delle singole parti. Perché alla fine Brexit è stata una decisione fondamentale presa da cittadini britannici che volevano che le loro leggi fossero fatte da persone che potevano eleggere o mandare a casa. Dobbiamo rispettare quella decisione. Ripristineremo la fiducia nella nostra democrazia e manterremo le promesse fatte dal Parlamento al popolo e usciremo dall’Unione Europea il 31 ottobre senza se e senza ma. I cittadini britannici hanno aspettato abbastanza, è arrivato il momento di agire e prendere decisioni, di avere una leadership forte e cambiare questo paese i meglio”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Usa non fornirà più vaccini ai detenuti nei campi per migranti al confine con il Messico. Medico: “Molti bambini moriranno”

prev
Articolo Successivo

Hong Kong, Alibaba posticipa quotazione “per non infastidire la Cina”. Arrestato dipendente consolato britannico

next