È morto nel sonno a soli 20 anni Cameron Boyce, star della Disney. L’attore americano, famoso per le serie per ragazzi “Jessie” e “The Descendants” in onda su Disney Channel, a causa di un attacco della malattia di cui soffriva da tempo, probabilmente una crisi epilettica, come riferiscono i media americani. “Con il cuore in mano vi dobbiamo annunciare che questa mattina abbiamo perso Cameron – ha fatto sapere un portavoce dei Boyce – Il mondo ha perso una delle sue luci più luminose, ma il suo spirito continuerà a vivere attraverso la gentilezza e la compassione di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato”.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fabio Fognini furioso dopo la sconfitta a Wimbledon: “Maledetti inglesi, scoppiasse una bomba qua”

next
Articolo Successivo

Sabrina Paravicini, l’attrice di Un medico in famiglia torna a parlare della sua lotta contro il cancro: “Fate prevenzione”

next