Morgan e Asia Argento. Da settimane, ormai, va avanti la diatriba tra i due ex a colpi di accuse reciproche e insulti neanche tanto velati. Era stato il cantante a dare il là a tutto: “Lei è stata la causa principale, con un pignoramento, di tutto il procedimento giudiziario”. L’attrice aveva risposto tramite avvocato: “Marco non ha perso casa per colpa mia, ma per le scelte che ha fatto e soprattutto per quelle che non ha fatto”. Poi, su Instagram, aveva attaccato: “Sei un miracolo ambulante, forse dalla panchina sulla quale finirai per dormire per non aver pagato le tasse per anni avrai modo di riflettere e riuscirai a scrivere un disco dopo 12 anni, e drogarti sarà meno facile”. Castoldi non aveva indietreggiato: “La smetta di dare del drogato agli altri, lei vada in clinica che ne ha tanto bisogno. E’ una grande insegnante di tossicodipendenza”.

Ora, forse, i due potrebbero aver trovato un momento di equilibrio con una pace a distanza. “Merito” di Enrico Lucci, che ha raggiunto Morgan per fare da paciere e  realizzare un servizio per la trasmissione Realiti di Rai 2. “Siccome Barbara d’Urso ha chiuso, siamo venuti noi, che siamo gli eredi di Barbara”, ha detto il conduttore. Castoldi, effettivamente, ha chiesto scusa all’Argento… anche se, in contemporanea, andava in onda un’altra intervista, rilasciata a Porta a Porta, in cui sosteneva di non aver mai trascurato le sue figlie: “Mi sono state sottratte, le mie compagne sono scappate”.

Ecco le parole da Lucci: “Dico ufficialmente basta. Non dirò più cose eccessivamente improponibili in televisione. Non reagirò più in modo sbagliato se dirà puttanate su di me. Cara Asia, la televisione e il mondo pazzo in cui siamo finiti ci porta a volte a dare delle manifestazioni del nostro peggio. Ti voglio bene e penso che tu sia una donna intelligente e preziosa. Il fatto di aver fatto una figlia insieme è stata una conseguenza diretta e spontanea di una relazione che non aveva confine tra quotidianità e creatività. La prossima volta ci faremo una telefonata: io ho sempre lo stesso numero, può chiamarmi quando vuole (…) Quando si arriva a parlare di una situazione con dei figli di mezzo, bisogna capire perché si è arrivati a fare dei figli. C’è stato un sentimento: io amavo Asia, ma credo che anche lei amasse me. Quando io vedo che ci si attacca tramite giornali e televisioni non mi piace. Non mi piaccio io e non la situazione. Perché lo facciamo? Perché siamo persone, siamo emotivi, quindi a volte diamo prova di avere dei sentimenti. Sicuramente ho sbagliato, però quello che vince è un vero sentimento. Le chiedo scusa”.

Dal canto suo, Asia, ospite in studio, ha cercato di mettere Morgan di fronte alle sue reali responsabilità (e l’ha invitato a chiamarla): “Ma veramente, perché non mi fa una telefonata invece di dire quelle cose brutte? Ha detto delle bugie. Però su una cosa ha ragione: io sono la madre di sua figlia, lui però è il madre di mia figlia. Vorrei che lui si occupasse di nostra figlia. Questi teatrini danneggiano lei. Se se ne occupasse e facesse meno teatrini mungendo questa vacca sacra, che sarei io: l’ho lasciato 13 anni fa e ancora mi sta mungendo. Se è ancora capace, tornasse a fare la musica e la smettesse con questi teatrini televisivi”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Billy Drago, morto “il killer” de Gli Intoccabili: indimenticabile la scena con Kevin Costner

prev
Articolo Successivo

Muore d’infarto al cinema mentre sta guardando un film porno

next